Categoria: 000 PRIMA PAGINA tutte

Nonna Peppina ancora fuori casa: “Disattesa la norma in suo favore”

Una legge approvata dal Parlamento italiano avrebbe dovuto permettere a Nonna Peppina di rientrare nella sua casa. O meglio, nella casetta in legno che i figli le avevano regalato dopo che il sisma aveva distrutto la sua abitazione, quella dove ha sempre vissuto a…

Violenze sessuali in moschea, le musulmane dicono “basta”! #MosqueMeeToo

Una campagna antiviolenza tutta interna al mondo musulmano. Da qualche giorno sui social network impazza l’hashtag #MosqueMeeToo, con cui migliaia di donne di religione islamica nei quattro angoli del pianeta denunciano molestie e violenze sessuali subite sui luoghi di preghiera e in particolare durante…

Sgarbi, direttore Museo Egizio ha ragione

“La cultura e la bellezza vanno promosse e godute e sono d’accordo con il direttore del Museo egizio di Torino che vuole rendere gratuita la visita a chi parla l’arabo, soprattutto se quel patrimonio proviene da quelle civiltà. La cultura…

Rubato telefonino Gigi Riva, appello web

Ha abbracciato Gigi Riva per ringraziarlo di quel denaro che “Rombo di tuono” gli aveva offerto poco prima perché, come aveva spiegato, non mangiava da due giorni: contemporaneamente però il mendicante extracomunitario gli ha sfilato dalla tasca il telefono cellulare….

Molestie sessuali sul lavoro: quasi 9 mln le donne colpite

Sono state 8 milioni e 816 mila le donne interessate nella loro vita da qualche forma di molestia sessuale, come pedinamenti, esibizionismo, telefonate oscene, molestie verbali e fisiche. Lo rende noto un report dell’Istat sulle molestie e i ricatti sessuali…

“È stata una vera mattanza”. Lo sfogo dei carabinieri a Piacenza

Delusione. Rabbia. Forse amarezza. Difficile dire quale di questi sentimenti scorreva nelle vene di quegli otto carabinieri appena sfuggiti all’assalto degli antagonisti a Piacenza. Pochi minuti prima un loro collega, Luca Belvedere, era caduto a terra ed era stato ricoperto di calci e pugni,…

Pamela, la chiave è in Nigeria: “Il killer è un vero macellaio”

Sono accusati di omicidio, vilipendio, distruzione, soppressione e occultamento di cadavere. Tre extracomunitari che facevano parte di quel «sottobosco» di Macerata in cui l’illegalità dello spaccio, della prostituzione, della violenza non sono che l’altra faccia della medaglia di una città…

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com