Categoria: 000 PRIMA PAGINA tutte

Marlù e la nuova linea gioielli per “La Prima Coccola” ONLUS

Sono arrivati nei 15 Marlù Store di tutta Italia. Sono i charm della nuova collezione che, ogni anno, il brand sammarinese crea per sostenere l’impegno della Onlus “La Prima Coccola” a favore di bimbi nati prematuri e delle loro famiglie….

Finte vaccinazioni, licenziata l’assistente sanitaria

E’ stata licenziata oggi dall’Usl 2 l’assistente sanitaria trevigiana accusata di aver finto di vaccinare i bambini, prima nel distretto sanitario di Codroipo (Udine) dove aveva lavorato tra il 2009 e il 2015 e poi all’Usl trevigiana dove si era…

Grande Fratello Vip, primo finalista stasera

Oggi , in prima serata su Canale 5, nuovo appuntamento con “Grande Fratello VIP” condotto da Ilary Blasi e la partecipazione di Alfonso Signorini. Sono trascorsi 63 giorni di convivenza forzata per i vip e si avvicina la finale. Durante…

Treno: niente sanzione per il passeggero che non può obliterare

Se la macchinetta per l’obliterazione dei biglietti del treno risulta non funzionante, il passeggero che provvede comunque ad annullare il suo biglietto di viaggio con una penna non può essere sanzionato. Questo è quanto emerge dalla sentenza numero 91/2017 del Giudice di Pace di…

Star soccer Usa, Blatter mi ha molestata

(ANSA) – NEW YORK, 11 NOV – Lo scandalo delle molestie si allarga al mondo del calcio. Nel mirino l’ex numero uno della Fifa Sepp Blatter, accusato di aggressione a sfondo sessuale da Hope Solo, un’icona del soccer femminile. Solo,…

Sicilia: acquisto voti, indagato Tamajo

Avrebbe comprato parte dei quasi 14 mila consensi ottenuti pagando 25 euro a voto. E’ l’accusa che la procura di Palermo rivolge al neo eletto Edy Tamajo, 41 anni, che alle regionali siciliane ha corso in Sicilia futura (formazione che…

Roma: Caritas, capitale anche della povertà

La povertà a Roma cresce e investe persone fino a qualche anno fa indenni: ceto medio, diplomati, gente che ha visto la vita cambiare improvvisamente e che ora si trova in coda per la mensa o per un pacco alimentare….

Scambio provette sangue per omonimia, morì paziente

Scambiarono le provette di sangue al paziente, per un caso di omonimia, un errore che probabilmente portò alla morte il bellunese Alberto Giacobbi, 76 anni. Per questo motivo sono accusati di omicidio colposo 4 medici dell’ospedale di Pieve di Cadore…

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com