Nuova udienza quest’oggi, dinanzi al Tribunale di Firenze, per il processo che vede imputati Fabbri e Filippini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Nuova udienza quest’oggi, dinanzi al Tribunale di Firenze, per il processo che vede imputati Fabbri e Filippini per il reato di diffamazione aggravata. L’accusa contesta al redattore ed al direttore responsabile de L’informazione di aver offeso in un articolo di stampa del 15 giugno del 2015 il direttore di Giornalesm.com, Marco Severini, ed il suo avvocato Stefano Pagliai. In data odierna il Tribunale ha definitivamente stabilito che la giurisdizione spetta al giudice italiano – e non a quello sammarinese – come sostenuto dalla difesa di Severini e Pagliai, rappresentati in aula dall’avv. Giulia Nesci, del foro di Firenze (nella foto qui sotto). Il giudice fiorentino ha quindi rigettato la questione formulata dalla difesa degli imputati ed a questo punto si entrerà nel merito delle accuse con il rinvio al 30 novembre prossimo in cui verranno sentiti i testimoni e probabilmente vi sarà anche la sentenza definitiva di primo grado.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com