Rimini. Le mamme invadono il Velvet, balleremo con i nostri figli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • discotecaChissà come vestiranno, le nuove mamme rock… Magari indosseranno jeans strappati e magliette come i figli, o non rinunceranno al loro look più ‘adulto’? Sarà tutta da vedere la serata d’inaugurazione del Velvet domani, la prima del nuovo corso ‘vietato ai minori’ deciso dalla disco di Sant’Aquilina dopo una delle stagioni più difficili di sempre per i locali della Riviera. La morte di Lamberto Lucaccioni al Cocoricò e gli altri locali finiti sotto sequestro per droga, risse e alcol hanno spinto il Velvet di cambiare rotta: d’ora in poi nel locale i minorenni non entrano, e solo chi avrà compiuto 16 anni potrà accedere al locale in occasione dei concerti (come quello che inaugura domani la stagione invernale), ma solo se accompagnato dai genitori. E in ogni caso potranno restare dentro al Velvet solo fino all’una. «Già domani sera avremo alcuni papà e mamme che trascorreranno la serata con i figli presso la nostra discoteca – conferma la titolare del locale, Lucia Chiavari – Alcuni genitori, appresa la nostra decisione: ci hanno contattato. Se non cambieranno idea domani li vedremo qui insieme ai ragazzi». Domani il Velvet apre con un doppio concerto: sul palco i giovani riminesi Alternative Station, e a seguire i Ludovico Van. Per chi non ha ancora 18 anni, l’unico modo per vederli sarà salire al Velvet con mamma o papà (che pagheranno il biglietto ridotto, solo 2 euro).

    Il Resto del Carlino