San Marino. Convocata la Commissione consiliare affari costituzionali

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE AFFARI COSTITUZIONALI ED ISTITUZIONALI;
    PUBBLICA AMMINISTRAZIONE; AFFARI INTERNI, PROTEZIONE CIVILE, RAPPORTI CON LE
    GIUNTE DI CASTELLO; GIUSTIZIA; ISTRUZIONE, CULTURA, BENI CULTURALI, UNIVERSITÀ
    E RICERCA SCIENTIFICA
    REPUBBLICA DI SAN MARINO
    San Marino, 1 settembre 2017/1716 d.f.R
    Ill.mi Signori
    Membri della Commissione
    Consiliare Permanente Affari Costituzionali ed Istituzionali; Pubblica Amministrazione; Affari Interni, Protezione Civile, Rapporti con le Giunte di Castello; Giustizia; Istruzione, Cultura, Beni Culturali, Università e Ricerca Scientifica
    Luca Boschi (Presidente)
    Margherita Amici
    Gian Carlo Capicchioni
    Roberto Joseph Carlini
    Giovanna Cecchetti
    Davide Forcellini
    Alessandro Izzo
    Marina Lazzarini
    Teodoro Lonfernini
    Marica Montemaggi
    Mariella Mularoni
    Federico Pedini Amati
    Fabrizio Perotto
    Mara Valentini
    Monica Zafferani
    Le SS.LL. sono invitate alla seduta della Commissione Consiliare Permanente Affari Costituzionali ed Istituzionali; Pubblica Amministrazione; Affari Interni, Protezione Civile, Rapporti con le Giunte di Castello; Giustizia; Istruzione, Cultura, Beni Culturali, Università e Ricerca Scientifica che si terrà nella giornata di lunedì 11 settembre 2017 dalle ore 15.00 alle ore 20.00 per l’esame del seguente
    ORDINE DEL GIORNO
    – Seduta Pubblica –
    1. Comunicazioni
    COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE AFFARI COSTITUZIONALI ED ISTITUZIONALI;
    PUBBLICA AMMINISTRAZIONE; AFFARI INTERNI, PROTEZIONE CIVILE, RAPPORTI CON LE
    GIUNTE DI CASTELLO; GIUSTIZIA; ISTRUZIONE, CULTURA, BENI CULTURALI, UNIVERSITÀ
    E RICERCA SCIENTIFICA
    REPUBBLICA DI SAN MARINO
    2. Esame in sede referente del progetto di legge “Istituzione di una Commissione Consiliare d’Inchiesta su presunte responsabilità politiche o amministrative legate alle recenti vicende che hanno coinvolto il sistema bancario della Repubblica di San Marino” (presentato dal Gruppo Consiliare Partito Democratico Cristiano Sammarinese)
    3. Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi per la libera scelta del luogo in cui celebrare i funerali (istanza n.1 del 2 ottobre 2016)
    4. Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi perché, in occasione della celebrazione di funerali, sia consentita la raccolta di fondi da parte delle associazioni benefiche all’interno dei luoghi in cui avvengono e nelle aree ad essi antistanti (istanza n.2 del 2 ottobre 2016)
    5. Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’Istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi perché sia garantita la disponibilità di uno spazio pubblico adeguato per la celebrazione di funerali laici (istanza n.25 del 2 aprile 2017)
    6. Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi per il restauro e la ricollocazione della lapide commemorativa del primo anniversario dell’Arengo dei Capifamiglia celebratosi nel 1906 (istanza n.14 del 2 ottobre 2016)
    7. Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi perché i dati riguardanti la raccolta differenziata dei rifiuti siano pubblicati con cadenza trimestrale sul sito web dell’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici (istanza n.16 del 2 ottobre 2016)
    IL PRESIDENTE
    Luca Boschi
    N.B.- Si rammenta che anche i Consiglieri non membri possono partecipare ai lavori della Commissione.