San Marino. Fare un nuovo ospedale con nuove tasse? I sammarinesi del web non sono d’accordo

Ad un semplice post del nostro direttore Marco Severini sulla sua pagina personale ove si poneva il dubbio dell’utilità della costruzione di un nuovo ospedale, che peraltro verrà pagato con nuove tasse mettendo le mani governative nelle tasche dei sammarinesi, decine e decine sono stati i commenti contrari e solo alcuni, isolati, a favore.

Ecco alcune delle risposte date dai sammarinesi:

– Ci sarà anche un’altra patrimoniale in programma sul pianello?forse ho capito male……

– Alla fine serve per risparmiare. È molto più conveniente fare una nuova struttura da zero, all’avanguardia e soprattutto antisismica, che continuare a fare rappezzi in una struttura nata male e cresciuta peggio.
– Serve x tutti i dementi che hanno governato il nostro paese!Sarà una struttura molto grande!
– Per fare ripartire l’edilizia gli appalti 😜
 Signori… al di là del marcio che possiamo vedere e probabilmente tastare con mano visto i precedenti, abbiamo un ospedale che casca a pezzi! Se arriva una scossa fatta benino casca tutto! È opportuno che si faccia una nuova struttura! Il nostro nosocomio è molto datato… la parte della casa d riposo risale al 1975…
– E pensare che quella parte lì è quella fatta meglio!

– del 75? e pensare che gli ospedali costruiti dal Duce sono ancora in piedi………. e San Marino, monte e pendici, non è nemmeno area sismica ad elevato pericolo…. quindi non diciamo cazzate, se se ne vuole costruire un altro è solo questione di XXXXX

– In famiglia se non hai i soldi non compri una macchina nuova ma rimetti a posto quella vecchia. Ora mettono le tasse, anche nuove, perché non li hanno!
– E dove vogliono farlo?!?!?
– nello stesso posto, a moduli.
– Presunto stanziamento?!? €€€€€€
– E se riparare l’auto costasse più che prenderne una nuova?
– mah. dopo aver così tante manutenzioni non credo.
– Si dice che l.attuale ospedale nn sia antisismico
– non era antisismico anche 20 anni fa, al tempo del terremoto nelle Marche e 5 anni fa nell’Emilia. Tutta questa fretta, chissà come mai…
– Ci sono altre urgenze altro che ospedale
– I soldi non ci sono! E mettono tasse, anche nuove, per coprire il costo dei servizi … e delle consulenze tipo quella della Ciampalini!
– Anche a me!
– Perché le scuole sono antisismiche?
– Gli uffici sono antisismici?
– Sarà meglio guardare la vera essenza dell’ospedale che sono i servizi, i medici
– Sarebbe meglio fare funzionare al meglio questo ….
– A parte che sarebbe meglio avere solo un centro di prima accoglienza ovvero un pronto soccorso e poi fare convenzioni specifiche in base alle tipologie di malattie con l’Italia, piuttosto che avete tutto e niente
– Forse perché conviene di più in termini di costi, fare un edificio ex novo che segua tutte le normative del caso, che rattoppare a destra e sinistra …
– Per ricoverare tutti quelli che ci hanno governato ultimamente
– Stiamo scherzando spero…e’ vero che da anni spendiamo soldi per aggiornarlo e rattopoarlo…ma ormai abbiamo investito tanto in nuovi reparti, nuovi ambulatori, nuovi locali…tutti climatizzati…solo tre anni fa abbiamo rifatto ex novo la centrale termica. ..una struttura del 75 non è affatto vecchia anche se non è chiaramente antisismica. ..ci sono ospedali di ottima fama in Italia di almeno 30 40 anni più vecchi….non diciamo sviocchezze per cortesia…l’ospedale e quello è c’è lo teniamo…
– Ma se non è ancora finito !!pensiamo ai medici e servizi
– Tasse, tasse e tasse. L’avevo detto in campagna elettorale che ci avrebbero messo un sacco di tasse, anche nuove. Mi hanno dato del demagogo, eppure avevo ragione. La cosa più semplice per trovare nuove risorse per garantire i servizi e fare spese senza senso è quello di mettere imposte, anche nuove. Se si è sprovvisti di idee, di prospettive, di pianificazioni per far aumentare le entrate la cosa più semplice e banale è mettere nuove tasse. Lo stanno facendo.
– Dopo il polo del lusso, vuoi non farti un nuovo ospedale?
– Fa notizia .forse vogliono deviarci il pensiero
– Basta un centro di prima accoglienza e semmai di post degenza. Il resto tutto fuori, dalle visite specialistiche ai ricoveri per interventi. I nostri macchinari non sono neppure all’avanguardia e forse neppure chi li deve utilizzare lo sono, quindi solo un costo inutile. Poi se puoi andare fuori ti scegli l’ospedale che ti pare. Da noi non ci sono neppure i numeri per giustificare certe spese. Cosa c’entra se non è antisismico, a San Marino cosa è antisismico? La legge l’hanno fatta due giorni fa!
– Invece di fare l’ospedale nuovo pensate a cambiare il governo..in più servirebbe una linea di trasporti tra Italia e aeroporti/o a san marino per far venire il turismo in repubblica.. C’è crisi!!
– Però i soldi li hanno trovati per allestire il Natale in città, e non sono pochi.