San Marino. Il Segretario Andrea Zafferani risponde a Denis Marani

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il Segretario Andrea Zafferani risponde alle domande di Denis Marani. Ecco cosa scrive:

”Guardi per nostra fortuna i dati non sono così tragici come lei descrive, anzi dopo un paio di mesi di difficoltà le assunzioni dei sammarinesi sono ripartite.

Quello che succedeva prima era che forse arrivavano delle proposte di lavoro che però non andavano praticamente MAI a buon fine perché poi le imprese, soprattutto nel settore commerciale, trovavano comunque il modo di assumere un frontaliero (senza però versare nulla allo Stato, cosa che oggi versano).

Quindi perdevano tempo i lavoratori (in colloqui quasi sempre inutili) e perdevano tempo le aziende (dovendo fare colloqui a persone che non volevano) per arrivare alla stessa soluzione: che alla fine l’impresa assume chi vuole (come è normale che sia in una economia di mercato).

Ma prima lo faceva senza versare nulla, ora versano un contributo che ci serve a finanziare le politiche attive per i nostri disoccupati.

Non so da quanto sia disoccupata sua.moglie, le faccio presente che ci sono delle casistiche che consentono ai lavoratori di portarsi in “dote” degli incentivi molto importanti per le imprese che li assumono.

Vale per diversi disoccupati di lungo periodo. Provi a informarsi all’Ufficio del Lavoro.”

Andrea Zafferani

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com