San Marino. la Polizia Civile sequestra un carico di carne di agnello

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lunedì un funzionario di Polizia Civile notava nel Centro Storico della Capitale un veicolo, con targa italiana, dal quale alcune persone trasbordavano animali macellati. Quindi, allertava il personale specializzato nel settore alimentare, Sezione di Polizia Amministrativa e Tutela Salute Pubblica, che eseguendo un accurato controllo accertava che si trattava di carne fresca di agnello trasportata a temperatura ambiente e priva di documentazione accompagnatoria idonea ad accertare la provenienza e la rintracciabilità, oltre a settanta forme di pecorino prive di etichettatura. Nel corso dell’accertamento si è appreso che i prodotti alimentari in questione, verosimilmente erano stati trasportati a temperatura ambiente dalla Regione Sardegna fino alla Repubblica di San Marino ed erano destinati a un noto ristorante della Capitale. Il rinvenimento dei sopraccitati prodotti alimentari è stato immediatamente segnalato all’Autorità Sanitaria competente, la quale ha disposto il sequestro immediato dei beni. Una operazione quella condotta dalla Polizia che dovrebbe rassicurare residenti e turisti circa i controlli, il che si traduce in una maggiore fiducia quando ci si reca al ristorante.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com