4 ORI – 1 ARGENTO E 2 BRONZI PER SAN MARINO AL CAMPIONATO REGIONALE GIOVANILE EMILIA ROMAGNA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Questa volta siamo veramente all’epilogo di un’altra grande stagione per i ragazzi del team agonistico Taekwondo San Marino che, nel corso dell’anno solare, fra giovani promesse ed agonisti navigati, hanno conquistato 38 trofei: 15 ori – 13 argenti e 10 bronzi, contando il terzo gradino del podio per Stefano Crescentini (c.n. 1° dan) ai Campionati Italiani Cadetti e Junior a Riccione, più una coppa di Società 4^ classificata. Con questi risultati strabilianti si raggiunge il complessivo di 214 medaglie (64 ori – 69 argenti e 81 bronzi) e 2 coppe di squadra, che colloca il Club al primo posto, per trofei conquistati, di tutta la Repubblica. Un bilancio esaltante che ha sottolineato il buon grado di preparazione dei ragazzi guidati magistralmente sul tatami dal Coach Secondo Bernardi (5° dan), fresco componente del Direttivo WTE (World Taekwondo Europe).

    Ieri, Domenica 8 dicembre a Forlimpopoli, si è svolto il Campionato Regionale Giovanile Emilia Romagna 2019, destinato ad incrementare il bagaglio tecnico ed agonistico dei nostri giovanissimi, che sono già una bellissima realtà. Ebbene, con otto atleti, che hanno affrontato i più forti dell’Emilia Romagna, sono state vinte 7 medaglie: 4 ori con Sara Chahhar, (3° kup -53 kg), Luca Borghini, (7° kup +65 kg), Tommaso Giancecchi (8° kup -44 kg) (per ko) e l’Esordiente Alessandro Giovagnoli (6° kup -49kg), 1 argento con il Junior Thomas Muccioli (6° kup -63kg) e 2 bronzi con Ludovico Bevitori (8° kup -33 kg) e Thomas Celli (8° kup -48kg), mentre l’ottavo atleta, Achille Tentoni (2° kup -33 kg), esce ai quarti di finale.

    Adesso, il prossimo week end, prima delle vacanze natalizie che daranno fine alla stagione agonistica, ancora una gara veramente importante, i Campionati Italiani Assoluti cinture nere a Casoria (NA), per cercare di ottenere il massimo punteggio ranking internazionale in vista della prossima XXXII^ Olimpiade a Tokyo 2020.

    Al Campionato Italiano, si sono iscritti: Michele Ceccaroni (3° dan -68 kg.), Samuele Genghini (2° dan -63 kg.) e Daniele Leardini (1° dan +80 kg.), tre atleti di spessore che cercheranno di ottenere il miglior risultato possibile.

    Gli atleti bianco-azzurri oramai, sono in grado di ben figurare in qualsiasi competizione, anche perché i loro insegnanti, tutti diplomati e riconosciuti a livello internazionale dalla Federazione Mondiale WT, sono ormai 30 anni che concedono il meglio di loro stessi per portare in alto la bandiera sammarinese del Taekwondo ovunque. Arrivederci al 2020 dove sarà in programma il 1° Campionato Europeo dei Piccoli Stati.

    Giovanni UGOLINI (Presidente T.S.M.)

    Foto 1 – da sx: Daniele Leardini (1° dan +80 kg.)

    Samuele Genghini (2° dan -63 kg.)

    il Maestro Secondo Bernardi (5° dan)

    Michele Ceccaroni (3° dan -68 kg.)

    Ai Campionati Italiani Assoluti 2019 di Casoria (NA)

    Foto 2: il team sammarinese al Campionato

    Regionale Emilia Romagna 2019 di Forlimpopoli (FC)