Futsal: il Faetano si rialza a spese della Juvenes; riposa l’Academy

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il Faetano riscatta ampiamente la sconfitta – ai più inaspettata – con il San Giovanni centrando un successo potenzialmente molto prezioso in ottica play-off. C’è da credere, infatti, che nel girone A la Juvenes-Dogana sarà una delle squadre che battaglieranno fino alla fine per il passaggio del turno, ed ecco perché il 3-1 imposto ieri sera dalla banda di Roberto Penserini – altra formazione che non ha mai fatto mistero di puntare alla post seasona quella di Claudio Zonzini (fino a ieri a punteggio pieno) “rischia” di pesare immaginando una volata finale che coinvolga almeno queste due compagini.  Apre le danze al quarto d’ora Alex Mattioli, raggiunto poi nel tabellino dal compagno Thomas Bonfini. Prima del cambio di campo Lorenzo Forcellini riaccende una contesa che resta aperta fino ai minuti conclusivi, quando di nuovo Mattioli mette il sigillo sul primo successo in campionato del Faetano. 

Questo risultato – tra le altre cose – ha l’effetto di accorciare le distanze tra la seconda posizione e quelle immediatamente seguenti, occupate – a pari punti – proprio dal Faetano e dal Domagnano, che come la formazione gialloblù si sblocca in campionato (e per la verità anche nell’intera stagione, avendo perso al debutto in coppa) rifilando un secco 5-0 alla Virtus. Nahuel Zanfino inaugura una produzione offensiva giallorossa che si completa con gli acuti di Alberto Menghi nel primo tempo e di Lorenzo Pelliccioni, Alessio Faetanini e Simone Santarini nella ripresa.

Faetano e Domagnano scavalcano in coppia il San Giovanni, letteralmente travolto dal solito inarrestabile Fiorentino. Anche stavolta Danilo Busignani non si accontenta di una comparsata: suoi, infatti, tre dei dieci gol complessivi messi a segno dalla corazzata rossoblù, che manda a referto, oltre all’universale della Nazionale, anche Domenico Di Paolo (doppietta), Manuel Carlini (tripletta), Elia Pasqualini e Marino Giacobbi. 

Se il San Giovanni trascorre una serata complicata, altrettanto si può dire del Cosmos, che esce ampiamente sconfitto dal derby di Serravalle con la Folgore. I giallorossoneri – che comandano il Girone B a punteggio pieno esattamente come fa il Fiorentino nell’altro raggruppamento – impiegano 18’ per sbloccarsi. Dopo l’1-0 a firma di Nicola Giorgini, è Massimiliano Bernardi ad incaricarsi del raddoppio. Matteo Tassitano inaugura la ripresa siglando il 3-0, prima che Thomas Felici, Paolo Casadei, di nuovo Bernardi e due autoreti (di Gabrielli e Matteini) gonfino il risultato fino al definitivo 8-0. Si mantiene a -3 dalla capolista la coppia gialloblù del girone, quella composta da Tre Fiori e La Fiorita. Il primo liquida piuttosto agevolmente il Pennarossa, colpito due volte da Marco Cupi e una da Nicolas Rossini; la seconda non tradisce il pronostico nell’incrocio con la Libertas, regolata 2-0 per gli acuti di Mattia Villa e Lorenzo Paesini. 

Questo il quadro completo della 3° giornata di campionato:

Doppio turno di riposo in casa San Marino Academy: i ragazzi dell’Under 19 sono già certi del primo posto e del passaggio in turno in Coppa Emilia Romagna, mentre le ragazze, che già hanno debuttato in campionato, dovranno pazientare ancora una settimana prima di riprendere la caccia ai tre punti sfuggiti con l’Ariano. 

pastedGraphic.png

FSGC | Ufficio Stampa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com