9? giornata di campionato sammarinese. Tre Penne- Murata 3-0

  • Le proposte di Reggini Auto

  •  

    Tre Penne (4-3-1-2)

    Migani; Battistini, Rossi, Fraternali, Merendino (42’st Succi); Gasperoni , Calzolari (37’st Santini), Gai; Simoncelli, Valli (24’st Marigliano), Paganelli

    A disp.: Macaluso, Capicchioni, Palazzi, Zafferani

    All.: Luigi Bizzotto

    Murata (3-5-2)

    Ostolani; Baldiserra, Argilli, Dedja; Zanotti (16’st De Marini), Cecchetti (24’st Manzari), Veronesi, Valentini (2’st Ercolani), Montanari; Celli, Venerucci

    A disp.: Meroi, Innocenzi, James

    All.: Massimo Gori

    Arbitro: Ucini

    Assistenti: Gallo- Clementi

    Ammoniti: 19’pt Dedja (M), 34’pt Simoncelli (TP), 20’st Baldiserra (M), 23’st Celli (M), 34’st Ercolani (M), 44’st Veronesi (M)

    Marcatori: 30’st Marigliano (TP), 43’st e 47’st Paganelli (TP)

    MONTECCHIO- Il Tre Penne dà continuità ai suoi risultati e ottiene un’altra vittoria che la proietta in vetta alla classifica del Girone A con 19 punti. Un tris di reti nella ripresa per chiudere la pratica Murata che dopo otto partite disputate rimane ancora a 0 punti. L’occasione più nitida dei primi 45? arriva al 34? con il palo centrato da un tiro ad incrociare sul secondo palo di Matteo Valli. Nella ripresa i biancazzurri di Città continuano ad assediare l’area di rigore avversaria, al 6? Merendino entra in area e lascia partire una conclusione di interno destro che viene bloccata a terra dall’estremo difensore avversario. Ancora il Tre Penne che alimenta le proprie azioni offensive con incursioni da parte dei due terzini: Battistini serve Paganelli che viene anticipato, il pallone arriva a Gai che conclude trovando la respinta con il corpo di un difensore del Murata. L’ingresso di Kevin Marigliano si rivelerà fondamentale: al 30? il centrocampista della formazione di Bizzotto si libera della marcatura di un paio di avversari e conclude a rete con un tiro a giro sul secondo palo che non lascia scampo ad Ostolani. Il nuovo Murata alla guida di Massimo ‘Bobo’ Gori non riesce a reagire e il Tre Penne trova 2 gol nel giro di 4?: prima al 43? con il 5° centro stagionale di Riccardo Paganelli che deve appoggiare semplicemente in rete dopo un cross basso di Santini, poi al 47? con la doppietta personale dell’attaccante numero 9 che trova il gol di testa dopo un tiro di Gai che centra la traversa.

    POST PARTITA- Luigi Bizzotto nel dopo gara commenta la partita disputata dai suoi: “Dopo tre settimane di pausa dal campionato, è stata una vittoria molto importante che ci dà morale. Ho visto molto bene la squadra dal punto di vista della condizione; i miei ragazzi hanno fatto una grande prestazione considerando che il Murata cercava un riscatto con il nuovo tecnico. “- prosegue- “Avremo due sfide ravvicinate nel giro di cinque giorni, prima la partita di Coppa Titano contro il Pennarossa, poi la sfida al vertice contro il Tre Fiori di domenica: dovremo essere bravi a gestire tutte le forze, sia fisiche che psicologiche per dare il massimo in entrambe le sfide.”

    Addetto stampa

    Matteo Pascucci