"ABBASSO I PREZZI"

  • Le proposte di Reggini Auto

  • IL governo, le associazioni di categoria e le associazioni dei consumatori hanno raggiunto oggi l’intesa, che prevede il rinnovo della pregevole iniziativa ” ABBASSO I PREZZI” scaduta il 31 Dicembre scorso.

    Questa iniziativa prevede di individuare dei prodotti alimentari di quotidiano consumo, bloccarne il prezzo fino ad un determinato periodo. Nell’accordo stipulato oggi, sono stati incrementati i prodotti, passando dagli attuali 27 a 35, aggiungendo: acqua, carta igenica, omogeneizzati, olio di semi di girasole ed altro.

    Il Segretario  Arzilli ha anche annunciato che nel periodo, fra la primavera e l’estate si intende allargare ulteriormente il paniere.

    Il Segretario Arzilli ha anche dichiarato che, questa iniziativa, in aggiunta alla SMAC, vanno nella direzione giusta, sia per quanto riguarda la guerra al caro vita, sia per quanto riguarda l’attrattiva commerciale del nostro paese.

    Personalmente, seppur lodevole, ritengo questa iniziativa più un manifesto pubblicitario, che una iniziativa di vera utilità per i cittadini.

    Dico questo, perchè, oggi tutte le catene di supermercati offrono una gamma di offerte settimanali, che superano di gran lunga i prezzi bloccati del paniere, aggiungo inoltre che i supermercati potrebbero scontare anche molto di più i prodotti del “paniere”.

    Sul sito INBLOG, ricordo anche chi dichiarava che legata a questa iniziativa, vi erano in favore dei commercianti coinvolti anche corposi abbattimenti di costi sulla tassazione delle buste paga dei dipendenti.

    Se qualche lettore informato su questo, ed è in grado di confermare o smentire questa dichiarazione, lo ringrazio fin d’ora.

     

    ERREMAX