Accolto il ricorso sulla rogatoria Asset Banca. In una nota il commento dell’Istituto

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Asset Banca ha preso atto dell’accoglimento da parte del giudice di terza istanza dr. Lamberto Emiliani del ricorso avanzato dal Procuratore del Fisco dr. Roberto Cesarini contro la sentenza Brunelli relativamente alla rogatoria avanzata dal Procuratore della Repubblica di Forlì dr. Fabio di Vizio. Aver accolto la rogatoria significa ridare efficacia a quanto già esposto nella prima ordinanza emanata dal Commissario della legge d.ssa Rita Vannucci anche se, va detto che l’ammissione non solo non è globale rispetto alla richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì, ma esclude l’individuazione dei correntisti e, soprattutto, limita la trasmissione della documentazione su eventuali rapporti interbancari tra Asset Banca e Banca di Credito e Risparmio di Romagna, nell’auspicabile rispetto del segreto bancario che, com’è noto, è ancora un caposaldo dell’attività bancaria nella Repubblica di San Marino. Asset Banca attende di leggere le motivazioni con cui il dr. Emiliani ha accolto la rogatoria, fondamentali per le implicazioni che ne potrebbero scaturire.

    Asset Banca S.p.A.

    Servizio relazioni esterne

    Comunicato Stampa