ADSL lumaca: A San Marino è rivolta! 350 ADESIONI!!!! IL 12.10.2009

  • Le proposte di Reggini Auto

  • E’ stato aperto il vaso di pandora; e….TELECOM ITALIA SAN MARINO..se ne infischia e nemmeno risponde alle mail.

    sentite che cosa dicono i quasi 350 aderenti alla rivolta contro i soprusi di Telecom Italia San Marino.

    Matteo Zeppa: ”Signori, grazie a tutti Voi, è bello vedere questo tipo di partecipazione, il problema è che purtroppo si parla di disservizio. Ad oggi nessuna risposta alle mail, per cui ora ne preparo una e la invierò a tutti gli account di posta della Telecom San Marino, che poi in tarda serata posterò nella solita sezione. Pensavo di fare il punto della situazione per poter da Mercoledì sentire ed intavolare qualcosa con l’Associazione Consumatori..ovviamente sarete tutti invitati a partecipare a tale incontro, visto che siamo UNA COSA SOLA, onde rendere palese a tutti le evoluzioni che vi saranno. Mi raccomando, continuate a creare proselitismo contro questi bifolchi della Telecom, che non si degnano neppure di domandare scusa per le loro nefandezze”.

    …la miccia è accesa, sarebbe bello anche sapere i perchè a San Marino vi sia di fatto, un solo OPERATORE TELEFONICO che possa offrire servizi di connessione a banda larga attraverso il telefono..sapere perchè VODAFONE, TISCALI, FASTWEB, TELE2 e altri NON POSSONO ENTRARE, potendo di fatto creare una concorrenza pluralista per (BADATE BENE) gli stessi servizi su linea telefonica, e NON WIRELESS!!
    Credo e immagino che la risposta non verrà data (ahimè), ma da qualche parte, nascosto in qualche tugurio, esisterà una scritta sul perchè a SAN MARINO DEBBA ESISTERE IL MONOPOLIO!
    Siamo una Terra piccola, una realtà unica, ma che potrebbe essere additata quale Terra della Sperimentazione…ma sta bon…che peccato….ma mai demordere, saremmo dei vili!!!

    Ah, i lor signori Telecom San Marino ancor oggi non si sono fatti vivi…”

    ROBERTO CECCHETTI: ”Buon Giorno a tutti,io come tanti di voi ho lo stesso problema,e sono diversi anni che la mia linea adsl non funziona alla velocita che paghi…A inizio Giugno ho chiamato nel centro alicepoint di Dogana al sig. Casali dicendomi che alla fine di giugno – inizio Luglio sarebbe entrato nella zona dove abito io la linea con la fibbra ottica !!!!!!!!!!!!!! Fine adesso non si è visto niente….mi chiedo, ma perche continuiamo a pagare????”
    ALESSANDRO PODESCHI: ”grandi! ci voleva questo gruppo per far svegliare quei coglioni!”
    CHRISTIAN BOLOGNA: ”Andiamo avanti nella protesta siamo sulla strada giusta”.
    SERENA BENEDETTINI: ”siamo alla frutta, non se ne può più. massima adesione!!”
    NICOLA GUERRA: ”pensate che a me fanno pagare la famigerata 20 mega e non ho neanche a dir tanto una 4 mega, dato che funziona la metà della giornata e sempre a non più di 1,5 mega…!!! e tralaltro non vogliono neanche farmi il downgrade del contratto oppure rimborsarmi tutti i soldi che spendo per sta cazzo di 20 mega!!!”
    FABIO ANDREINI: ” Le fibre ottiche sono state uno scialaaquamento di risorse finanzarie, un progetto creato “ad personam” poi si sono resi conto che dopo aver cablato tutte le strade, il coste per arrivare dalla strada al doppino della linea((cioè dalla strada alle case) costava di più che cablare 200 km di strade! che vergogna, per non parlare di telecom italia san marino, un disastro.
    Apriamo il mercato alla libera concorrenza e vedrete che i servizi saranno migliorati alla grande”
    Vi aggiornere sui commenti…quotidianamente!