Ancona. Giovane in scooter contro un albero: lo trovano solo all’alba, è gravissimo Gianluca Giammarchi, 21 anni, è barman al Raval di piazza del Papa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GiammarchiCon lo scooter contro un albero, in gravissime condizioni un dipendente del Raval, il noto locale di piazza del Papa.Gianluca Giammarchi, barman di 21 anni, è rimasto coinvolto in un tremendo incidente avvenuto in strade del Castellano nelle prime ore di ieri mattina, mentre rientrava da una festa alle cantine Moroder. Il corpo a terra del ferito è stato notato da un uomo che vive nella zona, ma è probabile che l’incidente risalisse anche ad un paio d’ore prima. Secondo la tempistica data dagli amici alle forze dell’ordine, è probabile che Giammarchi abbia lasciato il locale sulle colline del Conero attorno alle 2,30-3; da Moroder al punto dello schianto in scooter si impiegano circa cinque minuti e l’allarme al 118 è stato dato alle 4,50. Ciò significa che il povero Giammarchi potrebbe essere rimasto a terra, privo di sensi e senza soccorso, per almeno un paio di ore. Ciò ha sicuramente peggiorato il quadro clinico generale, già disperato per la gravità dello schianto. Ora il giovane si trova ricoverato nella clinica di rianimazione dell’ospedale regionale di Torrette in prognosi riservata. Giammarchi ha riportato un gravissimo trauma cranico e al momento i medici, pur mantenendo la solita cautela del caso, non sembrerebbero così ottimisti sull’esito del decorso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Norm di Ancona.

Tutto farebbe pensare a un banale incidente in cui Giammarchi potrebbe avere fatto tutto da solo. Il giovane barista dopo aver lasciato la festa all’Aia Moroder invece di salire verso Montespaccato e scendere lungo via del Castellano fino alle Grazie, dove vive con la sua famiglia, ha scelto di procedere verso il carcere di Montacuto e proprio davanti all’ingresso ha imboccato la strada del Castellano. Nella parte finale del percorso, quando la strada affronta una lieve discesa prima della salita finale, in leggera curva, il 21enne ha perso il controllo del suo scooter finendo addosso ad un albero proprio sul ciglio opposto della carreggiata. Una strada priva di illuminazione, stretta, ma con un asfalto tutto sommato dignitoso. I carabinieri non escludono alcuna ipotesi, ma senza testimoni e senza il racconto da parte dell’interessato capire cosa sia accaduto è molto difficile. Giammarchi potrebbe semplicemente aver perso il controllo del motorino per disattenzione o stanchezza, ma non sono da escludere la manovra azzardata di un automobilista pirata o l’attraversamento di un animale; trovandosi ai margini dell’area parco, spesso i cinghiali arrivano ai margini dell’area abitata.

Il Resto del Carlino

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com