Arzilli: un solo imperativo pulizia e trasparenza nel settore finanziario!

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Occorre stabilire come stanno le cose, dice il Segretario Marco Arzilli alla conferenza stampa del Congresso di Stato, Il Governo non ha mai interferito sull’operato di Banca Centrale; è stato chiesto un duro confronto con la stessa perchè ci avevano da sempre accusato di non aver cognizione del loro operato.

    Non ci hanno aiutato a fare pulizia e trasparenza nel settore finanziario del paese – continua Marco Azilli – ma la ns. mission è sempre la stessa: intransigenza zero e trasparenza su tutto, rilancio della Vigilanza e autorevolezza della Banca Centrale Sammarinese.

    Una cosa molto importante è  internazionalizzare la Banca Centrale e non relegarla ai soli rapporti, seppur importanti, con l’Italia. E’ stato costruito ad arte un caso, con la lettera di dimissioni di Papi e Bossone. Questo non mette in difficoltà il Governo ma il sistema finanziario. Con questa lettera si vuole deligittimare, invano, il Governo; ma non ci si riuscirà, conclude il Ministro Arzilli.

    Le leggi – dice il Segretario all’Industria – che abbiamo approvate come Governo vanno nel senso di voler cambiare le cose, di far evolvere il paese nella massima trasparenza.