ASS. PRO BIMBI SU ORGANIZZAZIONE CENTRI ESTIVI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • In seguito della protesta di alcuni genitori sull’Organizzazione dei Centri Estivi, apparsa sulla stampa sammarinese la settimana scorsa, l’Associazione Pro Bimbi ha ricevuto parecchie segnalazioni su questo argomento. Sull’articolo si parlava di problematiche temporali e territoriali, ma ciò che maggiormente si delinea dalle tante lamentele che ci sono arrivate, è che i genitori sono preoccupati anche per il fatto che i bambini sono affidati a personale volenteroso ma non specificatamente qualificato.
    Riteniamo che visto l’evolversi della nostra società ed il particolare momento storico, sia necessario affrontare in maniera diversa il problema delle scuole chiuse per tre mesi. Ai genitori che lavorano in una zona come la nostra, con forte vocazione turistica, è fondamentale che si possa offrire una valida alternativa a nonni (che non sempre sono in grado di poter sopperire per 8 ore al giorno alla mancanza dei genitori) o a baby sitter che costano più dello stipendio percepito. Non può più essere offerta una funzione TAMPONE a basso costo, che alla fine non serve a nessuno, ma un vero e proprio servizio di accoglienza ed animazione con organizzazione e personale qualificato (naturalmente con costi superiori).
    Vorremmo porci davanti a questa problematica con lo stesso spirito che ha guidato la nostra Associazione fin dalla sua nascita. Ci proponiamo come linea di raccordo tra le necessità delle famiglie e le esigenze organizzative dei Servizi proposti, senza ergerci a risolutori del problema, ma creando, in concerto con le Istituzioni, un gruppo di lavoro più ampio.
    Pertanto sarà nostra premura richiedere un incontro con la Segreteria di Stato all’Istruzione e le direzioni delle Scuole dell’Infanzia ed Elementare per cercare di trovare insieme una soluzione ai bisogni di tutti.
    Invitiamo coloro i quali avessero qualcosa da riferirci, proposte in tal proposito o più semplicemente avessero voglia di partecipare attivamente ai lavori, a scriverci alla ns. e-mail [email protected] oppure a telefonarci al n. 333.8663888.