Associazione Pro Bimbi: nasce il “baby-sindacato”

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Tutto è nato dalla raccolta firme che chiedeva una riorganizzazione del servizio pediatrico. Quell’impegno, che ha visto in prima linea un gruppo di genitori, ha fatto emergere problemi che riguardano da vicino la vita dei più piccoli. Disagi quotidiani, accompagnati da una sempre maggiore difficoltà delle famiglie di farsi ascoltare dalla società. Il desiderio di uscire dall’anonimato, di condividere le esperienze, di dare e ricevere sostegno, ha dato vita al sindacato dei bambini. L’Associazione Pro Bimbi – la prima a San Marino – si pone diversi obiettivi: segnalare e rendere noti i bisogni delle famiglie che usufruiscono dei servizi o delle strutture rivolte ai minori, promuovendo il miglioramento e vigilando sulla qualità dei servizi offerti; sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi che riguardano da vicino il benessere psico-fisico e sociale dei minori denunciando qualsiasi forma di abuso; promuovere un maggiore accordo tra i servizi esistenti; infine sostenere i genitori nella loro funzione educativa e mettere in relazione le famiglie. Si respira un grande entusiasmo tra i soci fondatori, che si dicono pronti a dialogare ai vari livelli della vita politica e sociale del paese, senza polemiche, ma con l’unico obiettivo di tutelare gli interessi dei bambini. Il primo appuntamento è stato fissato mercoledì 13 marzo alle 20.30 a Borgo Maggiore, per la presentazione e il tesseramento.

    Fonte: San Marino RTV