Atletica: 5 Mulini; doppietta Etiopia con Melak e Gemechu

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – SAN VITTORE OLONA, 28 MAR – Trionfa l’Etiopia con un
    doppio successo nell’edizione numero 89 della Cinque Mulini, la
    classica campestre internazionale di San Vittore Olona e seconda
    tappa del circuito ‘World Athletics Cross Country Permit’. Al
    maschile il 21enne Nibret Melak, secondo nello scorso week-end
    al Campaccio, si impone al termine di un’appassionante volata
    sul keniano Leonard Bett, vincitore nella passata stagione, e
    sull’altro etiope Muktar Edris, due volte oro mondiale dei 5000
    metri su pista.
        Nella prova maschile di 10,2 chilometri il vicecampione
    tricolore Yohanes Chiappinelli (Carabinieri) chiude settimo e
    precede Marouan Razine (Esercito), ottavo, invece poco oltre
    metà gara si ferma Eyob Faniel (Fiamme Oro): giornata no per il
    primatista italiano della maratona e della mezza, però nessun
    problema particolare.
        Anche nei 6,2 km delle donne è una sfida combattuta, ma si
    ripete l’etiope Tsehay Gemechu che come una settimana fa riesce
    ad allungare nel tratto conclusivo e stacca la coriacea keniana
    Beatrice Chebet, poi terza Sheila Chelangat (Kenya). In una
    domenica dal clima primaverile e su terreno asciutto, sul
    suggestivo percorso che attraversa il mulino Meraviglia, la
    migliore delle italiane è Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina), che
    si piazza al nono posto. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte