Atletica leggera. Ottime prestazioni della squadra mista sammarinese-francese all’Ekiden Run di Grenoble

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • foto-atleti-Ekiden[c.s.] Una squadra mista sammarinese-francese ha partecipato alla 7° edizione dell’Ekiden Run di Grenoble ottenendo il 46 posto assoluto su 670 sodalizi partecipanti. Questo tipo di gara, come lo dice il termine giapponese Eki (=stazione) e Den (=trasmettere) prevede la partecipazione di 6 atleti che percorrono la distanza della maratona (42,195m) in frazioni di 5, 10 e 7.195 km.
    Grazie alla collaborazione tra l’Amicale Sammarinese des Alpes di Rives (Francia), sotto la guida di Marylin Gasperoni, e la Società Unione, nella persona di Lorenzo Gasperoni è stato possibile organizzare la squadra e la trasferta degli atleti sammarinesi in terra francese. L’ospitalità generosa dei membri dell’Associazione e la messa a disposizione delle strutture pubbliche ha reso il soggiorno e gli allenamenti possibili.
    Il giorno prima della gara, la squadra composta dai sammarinesi Paola Carinato, Stefani Ridolfi e Claudia Vannucci assieme agli atleti francesi Franck Herrero, Pecheur Hubert e Pellissier Gilles ha incontrato i membri dell’Amicale Sammarinese des Alpes rispondendo alle loro domande sulle rispettive esperienze sportive.
    L’Ekiden Run di Grenoble ha visto la partecipazione di oltre 4250 atleti suddivisi tra 670 squadre e le categorie giovanili, dove ha partecipato sulla distanza di 1500m il giovane Alessandro Ridolfi.
    Le condizioni meteorologiche favorevoli e l’incitamento del pubblico hanno favorito prestazioni di ottimo livello. La squadra dell’Amicale ha tagliato il traguardo in 3:05’29’’ giungendo al 46 posto assoluto e salendo sul secondo gradino del podio nella categoria delle Associazioni. Ottime le frazioni di Stefano Ridolfi su 10km in 36’00, Gilles Pellissier e Paola Carinato sui 5 km corsi rispettivamente in 22’19’’e 22’35’’. La partecipazione è stata anche l’occasione per entrambe le associazioni, Amicale Sammarinese des Alpes, Società Unione e gli atleti per un interscambio culturale e di amicizia.