AWS (associazione Wrestling San Marino). Si dimette Jhonny Puttini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Riceviamo e pubblichiamo
    A circa un anno dalla sua nascita l’AWS (associazione Wrestling San Marino) ha mosso importanti passi.
    Abbiamo portato per la prima volta la parola “Wrestling” nella Repubblica di San Marino organizzando allenamenti ed un  piccolo evento dove è stato difeso il titolo nazionale italiano di Wrestling attirando l’attenzione non solo dei media locali ma quella di molti addetti ai lavori ed atleti di fama mondiale che ci hanno fatto le congratulazioni.
    Abbiamo dato  vita al titolo nazionale del Titano, un importante quanto prezioso alloro messo in palio per la prima volta a Modena nel mese di Settembre e che non vediamo l’ora di vedere difeso qui a San Marino.
    Questo anno di soddisfazioni  è stato possibile anche grazie al lavoro svolto dal nostro referente Jhonny Puttini, figura molto nota nel panorama del Pro-Wrestling italiano che ci ha aiutato ed indirizzato mettendo a nostra disposizione la sua esperienza e che oggi da le sue dimissioni a causa degli impegni legati al Wrestling su suolo italiano.
    Quando mi è stato proposto il  ruolo di  referente per aiutare la nascita del Wrestling a San Marino mi sono sentito onorato.  Non è certo un compito semplice portare per la prima volta lo sport spettacolo più amato al mondo in una Nazione dove ancora non si è mai visto e sicuramente il Covid-19  ha contribuito a rendere il tutto più difficile. Tuttavia il duro lavoro e la buona volontà sono stati premiati e la macchina è stata messa in moto, ovvio l’AWS è solo all’inizio e ne ha ancora di strada da fare ma ora le fondamenta ci sono e sono sicuro che presto sentiremo molto parlare di lei e che non passerà molto prima di vedere un vero evento a San Marino, un evento con atleti internazionali, con le musiche e le macchine del fumo proprio come quelli che si vedono in tv. Oggi a malincuore devo dare le dimissioni da questo ruolo per dedicarmi agli impegni  dirigenziali del  progetto Wiva su suolo italiano ma sono sicuro che chi prenderà il mio posto saprà far avanzare ancora il progetto e sottolineo che la collaborazione tra Wiva ed AWS non cesserà di esistere. Colgo l’ocasione per ringraziare tutti coloro che mi hanno  sostenuto  in questa esperienza lavorativa e tutti gli sponsor locali e le testate giornalistiche che  hanno creduto in noi invitandoli a continuare a sostenere AWS dato che in giro per il mondo ci sono atleti di San Marino fieri delle loro radici che non vedono l’ora di tornare in patria ad esibirsi.  San Marino in questo anno mi ha accolto a braccia aperte e non lo dimenticherò mai
    Comunicato AWS