BANCA COMMERCIALE SAMMARINESE truffata da malavitosi?

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Leggiamo con stupore l’articolo di terza pagina della Tribuna di Oggi.

    Riportiamo alcuni pezzi dell’articolo:

    ”Nelle pagine 356-357 della relazione annuale della Direzione antimafia, Piero Grasso – si segnala un’articolata indagine in corso nei confronti di un sodalizio criminale composto da 20 responsabili – che tramite società – hanno riciclato denaro  per circa 15 milioni di euro. Oggetto delle truffe a carico di istituti di credito della Repubblica di San Marino. Le indagini hanno consentito, anche tramite attività rogatoriale, di accertare che tra la fine del 2004 e l’inizio del 2006, gli indagati tramite documentazione artatamente precostituita e con la compiacenza di funzionari di una banca sammarinese, hanno ottenuto rilevanti affidamenti bancari, attraverso presentazione di garanzie (all’epoca alla Banca Commerciale avevano presentato degli assegni circolari) costituite da cd ”titoli zero coupon” con scedenza venticinquennale”.

    Non sappiamo – come ha scritto tribuna – ma l’unica banca coinvolta con un ammanco del genere e con una truffa così importante – a memoria – ricordiamo solo la Banca Commerciale Sammarinese.