Barbie: una ‘ragazza’ di 50 anni

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Barbie compie 50 anni ma è un compleanno triste perché il suo primato di bambola più famosa del mondo appare incrinato.
    Le nuove generazioni sono più attirate dai video giochi che dall’appeal di questa piccola bionda che ha fatto sognare almeno tre generazioni di bambine. L’immagine di Barbie è dunque in crisi. Prima nel panorama delle bambole corredate con abiti e accessori, inventata da un tedesco, passata poi all’americana Mattel resiste ancora nella posizione più elevata tra i giochi di costo alto, ma forse piace meno alle bambine di oggi. Le sue vendite hanno registrato un calo anche a Natale, nonostante le previsioni fossero positive. Nel quarto trimestre del 2008 ha subito un calo del 21% che ha affondato i conti della Mattel, il colosso dei giocattoli, che tra ottobre e dicembre ha quasi dimezzato gli utili, subìto una netta frenata del fatturato e un crollo in borsa, perdendo circa il 17%. Un risultato al di sotto delle attese dovuto al calo delle vendite e all’aumento delle spese. Per far fronte al rallentamento dei consumi e quindi degli utili la Mattel ha già annunciato un taglio della forza lavoro a livello mondiale e un aumento dei prezzi dei prodotti.

    Fonte: San Marino RTV