BARULLI ALESSANDRO E LA GIUNTA USCENTE, DONANO UN DEFIBRILLATORE ALLA COMUNITA’

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • La Giunta di Castello della Città di San Marino uscente, Domenica 13 dicembre p.v., alle ore 12,00 donerà alla collettività un defibrillatore.
    Alla conclusione della Santa Messa infatti verrà inaugurata una nuova postazione esterna per il Castello di Città, dopo quelle già presenti a Fonte dell’Ovo e nel Centro Storico in via Donna Felicissima.
    Una iniziativa che rientra nel Progetto Cuore, in collaborazione con la Società Sammarinese di Cardiologia, che in questi anni, anche con l’aiuto di numerose associazioni di volontariato, tra le quali l’Associazione Sammarinese Cuore-Vita, ha ottenuto eccezionali risultati riconosciuti anche nell’ultimo Congresso di Cardiologia tenutosi la settimana scorsa al Palazzo dei Congressi di San Marino.
    Nel Castello di Città è stato infatti installato per la prima volta al Mondo ed inaugurato il 29 agosto 2006, da una iniziativa della Società Sammarinese di Cardiologia, del Club Soroptimist della Repubblica di San Marino e della Giunta di Castello di Città, un totem defibrillatore, che permette a chiunque ne avesse necessità, di usufruire dell’apparecchio senza alcun ostacolo, in quanto è presente all’aperto e non è sottochiave.
    Visti quindi i notevoli risultati ottenuti (12 persone salvate dal Progetto Cuore) e la presenza numerosa in particolare di giovani nella zona della Parrocchia di Murata, in quanto oltre all’oratorio salesiano nelle vicinanze è situato anche la Scuola Elementare, e pensando anche ai frequentatori della Chiesa ed alla popolazione residente, la Giunta di Castello della Città di San Marino ha ritenuto opportuno concludere il proprio mandato con questa iniziativa.
    Un modo anche per riconoscere il prezioso lavoro del personale del reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Stato che organizza durante l’anno sottoforma di volontariato , tra le altre iniziative, corsi di abilitazione all’uso del defibrillatore, e la funzione sociale che ricopre l’Oratorio Salesiano di Murata, fondamentale per il Castello di Città in quanto riesce ad attrarre centinaia di giovani sottraendoli da altre forme di intrattenimento non altrettanto formative e responsabilizzandoli fin da giovanissimi a svolgere attività educative anche a favore dei più piccoli.