BILANCIO POSITIVO PER LA STAGIONE TEATRALE

  • Le proposte di Reggini Auto

  • È positivo il bilancio dell’Ufficio Attività Culturali alla chiusura della stagione teatrale. Il pubblico conferma il piacere di andare a teatro. Si è chiusa una stagione che ha visto due cartelloni e 19 spettacoli. Con apprezzamenti dal pubblico e conferme sulla qualità delle proposte. Infatti il numero degli abbonati al Nuovo è rimasto stabile nonostante i riflessi della recessione economica e la concorrenza di programmazioni teatrali vicine. Si nota un cambiamento del pubblico: aumentano i sammarinesi che frequentano il teatro. Anche se privilegiano il singolo appuntamento rispetto al più oneroso abbonamento. Infatti nei singoli spettacoli la vendita dei biglietti è aumentata circa del 30%. Discreto riscontro anche della formula dei miniabbonamenti che hanno privilegiato il teatro più classico. Campione di presenze il concerto di Giovanni Allevi con l’Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino, risultato che ha aperto una strada a ulteriori collaborazioni tra musica e teatro mettendo in gioco le istituzioni culturali del territorio. Secondo e terzo spettacolo per numero di spettatori “Sulla strada ancora”, lo splendido monologo in equilibrio tra comicità ed amarezza di Paolo Rossi e “Le fiamme e la ragione”, la disquisizione di Corrado Augias sulla figura di Giordano Bruno. Un rammarico per l’Ufficio Attività Culturali: pochi studenti agli spettacoli, in flessione nonostante in cartellone ci fossero tre capisaldi della letteratura drammaturgica classica italiana.