BIORDI ( USL) DISAPPROVA ATTEGGIAMENTO CSU

  • Le proposte di Reggini Auto

  • In merito all’incontro di Giovedì 26 Marzo, avente per oggetto i rinnovi contrattuali e gli interventi a sostegno dell’economia e del lavoro (“tavolo unico”) e convocato da una delegazione del Congresso di Stato, il Segretario Generale della U.S.L Francesco Biordi, a nome della Organizzazione, si dichiara perplesso e deluso da quanto oggi appreso dalla stampa, relativamente al fatto che la CSU non abbia voluto prendere parte al suddetto incontro considerata la presenza della USL.
    Infatti l’atteggiamento “capriccioso” e di chiusura dimostrato dalla Cdls e Csdl nei confronti della scrivente Organizzazione, anch’essa invitata al tavolo unico, risulta in questo momento sicuramente dannosa per le lavoratrici e per i lavoratori portando anche ad una divisione nella rappresentanza sindacale.
    Il Governo invitando ad un unico tavolo tutte le parti sociali per individuare insieme soluzioni possibili a sostegno dell’economia e del lavoro ha, secondo noi, operato con senso di responsabilità e per il bene del Paese.
    La USL ritiene, che in momento così difficile dal punto di vista economico e sociale, sia indispensabile e prioritario mettere in campo tutte le risorse umane disponibili, per la risoluzione della crisi e l’approfondimento dei vari temi. In tal senso, un proficuo e costruttivo confronto fra il Governo e tutte le Organizzazioni Sindacali giuridicamente riconosciute (USL,Csdl, Cdls), non poteva che essere estremamente produttivo.
    Ufficio Stampa USL