BOclassic: Yeman Crippa ritenta l’assalto al podio

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – BOLZANO, 01 DIC – Yeman Crippa, oro nei 10.000 metri
    e bronzo nei 5.000 agli Europei a Monaco di Baviera, tornerà a
    Bolzano il prossimo 31 dicembre per disputare la sua settima
    BOclassic. Lo ha annunciato l’athletic manager della
    manifestazione, Gianni Demadonna, alla presentazione, in
    municipio a Bolzano, della 48a edizione della gara di corsa che,
    nel pomeriggio di San Silvestro, animerà le vie del centro
    storico.
        L’azzurro, che detiene il record italiano dei 10.000 metri, a
    Bolzano non è ancora salito sul podio. Il suo miglior
    piazzamento – al quarto porto – risale al 2017, quando Muktar
    Edris si portò a casa la vittoria.
        Fra le donne, ci saranno Margaret Kipkemboi e Dawit Seyaum.
        La keniana Kipkemboi ha già vinto due edizioni della gara di San
    Silvestro, nel 2019 e nel 2020. Dopo l’argento mondiale nei
    5.000 metri a Doha 2019, quest’anno a Eugene (Usa) Kipkemboi ha
    vinto il bronzo nei 10.000 metri piani stabilendo un nuovo
    record personale (30’10”). Seyaum, vincitrice della scorsa
    edizione, detiene anche il record del tracciato (15’22”),
    stabilito sempre lo scorso anno. Inoltre la 26enne etiope ha
    vinto la medaglia di bronzo nei 5.000 metri ai Mondiali a
    Eugene.
        Come di consueto, le atlete e gli atleti correranno su un
    percorso circolare nel centro di Bolzano. Alla gara Elite
    maschile parteciperanno anche tre forti podisti altoatesini:
    Markus Ploner, Hannes Perkmann e Raphael Joppi. Gli appassionati
    di podismo potranno seguire loro e gli altri atleti dal vivo o
    in televisione, grazie alla diretta Rai.
        Le gare amatoriali daranno il via alla BOclassic Alto Adige
    alle ore 13. Alle 15.35, avrà inizio la gara Elite femminile,
    mentre alle 16 toccherà agli atleti dell’Elite maschile. Le
    premiazioni delle due gare di punta, infine, chiuderanno
    l’evento alle ore 16.45. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte