Calcio – Il San Marino pareggia a Carrara

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ottimo pari esterno per il San Marino quello ottenuto ieri sul difficile campo della Carrarese. I ragazzi di Petrone hanno collezionato il secondo 0-0 consecutivo ma se quello contro il Rovigo era da ritenersi un mezzo passo falso (nonostante la quantità industriale di palle-gol create), quello di ieri invece è un buon risultato considerando il fatto di averlo ottenuto in trasferta, la caratura dell’avversario e i molteplici problemi difensivi che assillano i biancazzurri. Oltre al lungodegente Francioso infatti, mancava anche Sorbera, vittima di uno stiramento al polpaccio, senza dimenticare poi la lunga telenovela per il transfert di Baldini che ormai impedisce all’esperto giocatore di scendere in campo da oltre un mese. Petrone ha sistemato Tafani a  destra, Ustulin e Audel centrali col solito Mussoni a sinistra. Per il resto formazione invariata con Gigi Grassi a supportare Longobardi in avanti. Per il San Marino si tratta della terza partita consecutiva senza subire reti a dimostrazione dell’ottimo lavoro che stà svolgendo il nuovo tecnico. Ora tutto l’ambiente biancazzurro è già con la mente rivolta al prossimo impegno, il derbi di domenica con gli acerrimi rivali del Bellaria, ieri sorprendentemente sconfitti in casa 1-0 dalla Colligiana. Un’ottima occasione per i Titani dunque per guadagnare posizioni in classifica visto che a soli 3 punti di lunghezza si trovano ben 4 formazioni tra cui appunto i romagnoli di Maurizio Neri. Per ottenere una preziosissima vittoria dunque, i ragazzi di Petrone dovranno confermare le ultime prestazioni in difesa ma anche migliorare in avanti visto che gli attaccanti, ultimamente, si ritrovano con le polveri bagnate. I tifosi si augurano che i bomber biancazzurri riescano a rompere il digiuno di reti proprio nel tanto atteso derbi.