Calcio LegaPro – San Marino-Bellaria 0-0

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ancora uno 0-0 per il San Marino, si tratta del terzo consecutivo e quello di oggi ricorda per certi versi il pareggio casalingo di 2 settimane fà con il Rovigo. I Titani infatti hanno rischiato poco o nulla in difesa (ottimo l’esordio del tanto atteso Baldini) mentre in avanti hanno sprecato alcune occasioni davvero clamorose, in particolare col centravanti Longobardi che in questo periodo è la copia sbiadita dell’attaccante spietato che conoscevamo lo scorso anno. Il giocatore campano si è trovato 2 volte solo davanti all’estremo difensore del Bellaria, splendidamente smarcato da Gigi Grassi (autore dell’ennesima buona prestazione) ma in entrambe le occasioni ha sparato addosso al portiere. Errori purtroppo pesanti visto che la partita non è stata il massimo dal punto di vista delle occasioni, quindi le poche create avrebbero dovuto essere sfruttate al meglio. Il San Marino si trova ancora in solitario al penultimo posto in classifica, a +4 sul Rovigo che sorprendentemente ha colto la prima vittoria stagionale sul campo del Cuoiopelli, ed a -2 proprio dai toscani. La classifica è ancora cortissima, basti pensare che i Titani pur essendo penultimi sono a-8 dalla quinta, quindi dai playoff! Proprio per questo, ora che si è registrata la difesa (quarta partita consecutiva senza subire gol) è necessario ritrovare la vena realizzativa sotto porta per provare a scalare la classifica. I biancazzurri infatti detengono il poco onorevole titolo di peggior attacco del campionato.