Calcio: Torino a Bologna per l’ultima gara,Longo verso addio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – TORINO, 01 AGO – Ultima di campionato e, con ogni probabilità, ultima di Longo sulla panchina del Torino.
        “Pretendo lo stesso atteggiamento visto contro la Roma, mi auguro che i giocatori abbiano la mia stessa voglia”, le parole del tecnico alla vigilia della gara contro il Bologna.
        Belotti e compagni partiranno soltanto domattina per l’Emilia – “Sono stati spesso in ritiro, sono sicuro che si comporteranno comunque da professionisti” spiega Longo -, e la rosa è ridotta all’osso. “Non saremo in tanti, le scelte saranno quasi obbligate – dice il tecnico a Torino Channel – e dico che giocherà Rosati (il terzo portiere, ndr): se lo merita, tutto il gruppo portieri ci ha dato una grossa mano. Devo ancora parlare con Belotti, in mediana partiranno Lukic e Rincon e spero di poter dare spazio anche ad Adopo e ad altri ragazzi. Dispiace per l’infortunio di Singo, è un elemento interessante perché è umile e ha sempre voglia di imparare”.
        Proprio per quanto riguarda i più giovani, Longo fa un appello alla stampa. “Non vanno esaltati troppo per qualche spezzone, ma ci vuole equilibrio: nessuno deve montarsi la testa, anche i media devono aiutarli nel loro percorso di crescita”. Sui canterani Edera e Millico, esclusi mercoledì per motivi disciplinari, i provvedimenti saranno differenti: “Simone verrà convocato, il classe 2000 resterà a casa: la sua reazione è stata più grave”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte