Campo Azzurro Lions a San Marino

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il Lions Club San Marino Undistricted ha ospitato per un giorno i ragazzi degli scambi giovanili “Campo Azzurro Lions Giovanni Dallari” organizzato dal Distretto 108 A. Il Lions Club da anni organizza scambi culturali per ragazzi in tutto il mondo. Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, questa estate è ripresa l’attività pur limitata alla sola Europa. Così 8 ragazzi provenienti da Belgio, Finlandia, Francia, Germania e Turchia vengono ospitati dagli amici del Distretto 108 A che li accompagnano alla scoperta dei più significativi luoghi del nord e centro Italia. E, dopo aver visitato Firenze e Venezia, hanno fatto tappa per un giorno a San Marino, dove il Presidente del Lions Club San Marino Undistricted Silvano Di Mario, accompagnato da alcuni membri del Consiglio Direttivo, li ha condotti a visitare i più importanti monumenti di San Marino includendo anche la mostra su Napoleone alla Pinacoteca San Francesco e la sala del Consiglio di Palazzo Pubblico. Ma il momento più emozionante è stato sicuramente l’udienza con i Capitani Reggenti Oscar Mina e Paolo Rondelli che hanno salutato i ragazzi con apprezzamento per l’iniziativa che il Lions Club sta portando avanti in tutto il mondo.

    Un caloroso saluto va agli accompagnatori e organizzatori del Campo Azzurro

    Massimiliano Reginaldi, Direttore del Campo e Giorgio Dall’Olio che da anni impegnano tanto prezioso tempo libero per quest’attività che si prefigge come scopo lo scambio culturale, etnico e sociale trasmettendo ai ragazzi alti valori morali, di amicizia e fratellanza nel più sincero e profondo spirito lionistico del servizio.

    Con i saluti infine si è prospettata l’evenienza che anche il Lions Club San Marino Undistricted possa inviare, nei prossimi anni, uno o più ragazzi all’estero nell’ambito del programma degli scambi giovanili Lions in funzione della disponibilità a ospitare ragazzi a San Marino.