Caringi sfiduciato, Bene!

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Come era prevedibile il giorno della sfiducia a Caringi è arrivato.

    La decisione presa lunedì scorso dal Congresso di Stato è stata portata prima nel CCR (Comitato Credito Risparmio) che è composto da membri di Governo e da Banca Centrale poi è stato portato nella riunione del Direttivo.

    La motivazione? Mancanza di fiducia nell’operato e nella persona del Dott.Caringi, a seguito della sua deposizione presso il Tribunale di Forlì.

    Solo che il Consiglio Direttivo formato da Biagio Bossone (Presidente), Nazzareno Bugli (Vicepresidente) e dai membri Stefano Bizzocchi, Orietta Berardi, Marco Mularoni, Aldo Simoncini e Luca Papi non è riuscito a deliberare. Infatti ha preso tempo, ma solo alcuni giorni, per riflettere su tale decisione.

    Il Congresso, ma penso tutto il paese, si aspetta che questa decisione venga presa nel giro di alcuni giorni.

    Se poi altri lo vorranno seguire non ci sarà nessun problema, o almeno sarà solo temporaneo. Di ragazzi esperti, volenterosi ed attaccati al paese ne abbiamo diversi.