Carte di credito sotto osservazione

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Nonostante la notizia diffusa nei giorni scorsi del pericolo rientrato per l’operatività delle banche di San Marino, ufficialmente Iccrea non ha ancora ritirato l’annunciato blocco. La novità sta nelle carte di credito. Nei prossimi giorni in diverse banche della Repubblica di San Marino i correntisti titolari di carte di credito saranno convocati per parlare direttamente con un incaricato della Carta Sì. Incaricato che dovrà appurare a chi effettivamente sono intestate le carte di credito e che procederà con alcune domande alle quali bisognerà per forza rispondere se si vorrà continuare ad utilizzare la carta. La notizia è che la convocazione riguarderà tutti: sammarinesi e italiani, nuovi e vecchi correntisti. Questo perché il circuito della Carta Sì, che utilizzano anche le carte sammarinesi, passa ovviamente dall’Italia. Resta da chiarire se con questa operazione rimarrà garantito il segreto bancario.

    fonte l’informazione