Casali: Dobbiamo decidere se fare un piccolo aeroporto o continuare a coltivare i cavoli!…guarda il video

  • Le proposte di Reggini Auto

  • ’Una strada di accesso al mondo che sarebbe stupido non praticare’’ questo il pensiero di Augusto Casali sulla costruzione di un piccolo aeroporto a Torraccia.

    Il Segretario Casali rincalza. ‘’Se c’è un fatto certo e che, se quell’area è rimasta così com’e, quindi preservata, e non cementificata è proprio perché li c’è l’areo club e questo è un fatto inconfutabile. Dobbiamo decidere se fare un piccolo aeroporto o continuare a coltivare i cavoli, e credo sia facile a dare una risposta.’’

     

    E poi..’’credo che non si debbano fare le cose tenendo all’oscuro le popolazioni, in accordo anche con la giunta di castello; però credo che il progresso non si debba fermare e ci sono le soluzioni che possano soddisfare tutti senza frenare il progresso’’.

    Rincalza il Segretario Mularoni: ‘’Se si parla di disordine urbanistico, diciamo che non è stato fatto dall’aereo club, ma da coloro che hanno avuto le autorizzazioni a costruire in una zona adibita ad avio superficie sin dal primo piano regolatore. Per il resto è un’opportunità da percorrere e quell’area è stata individuata come l’unica possibile per un piccolo aeroporto. Non possiamo continuare a rimandare ma dobbiamo prendere una decisione definitiva e non rimanere nel limbo’’

    Carattoni: ‘’Non si può dire nel 2010 a cosa serve l’aeroporto! Come dichiarato da Massimo Rosti – membro di giunta a Domagnano. Nell’occasione dell’uscita del mio articolo il Sig.Cardinali – ex presidente della Micologica – mi ha mandato un sms con scritto: ‘’ Ho letto il tuo articolo, Bravo sono d’accordo con te!’’

    Noi del Giornale.sm siamo d’accordo sia con Carattoni, con Casali e con la Mularoni e non con il nostro amico e collaboratore Massimo Rosti: Il progresso non si puà fermare e questa opera può significare molto per San Marino, anche in termini di statualità! Che si faccia e velocemente, senza tanti rimandi e tanti se e ma…vediamo cosa hanno fatto i verdi in Italia! Che hanno blocatto tutto il possibile ed immaginabile e con che impegno il Governo Berlusconi sta andando avanti con le opere! Quindi si faccia bene, si spendi il giusto e si faccia e velocemente!

    Il Direttore di Giornale.sm