Champions: Malagò, non partiamo battuti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

N.1 Coni, ‘Real e Barça il top, ma non piangiamoci addosso’

(ANSA) – ROMA, 16 MAR – “Non piangiamoci addosso. La Juventus ha già dimostrato e anche sulla Roma non mi sento di essere così pessimista in assoluto. Però bene, tre squadre nei quarti: l’importante è andare avanti”. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando i sorteggi dei quarti di finale di Champions League che vedono come avversarie delle italiane Real Madrid per la Juventus e Barcellona per la Roma, e quelli di Europa League con il Salisburgo prossima avversaria della Lazio.
In Champions, sarà sfida totale tra calcio italiano e spagnolo: “La Spagna negli ultimi 10-12 anni è stata la nazione che ha fatto meglio in assoluto, a parte la Germania – aggiunge Malagò a margine della presentazione della ‘Partita Mundial’ – e in particolare con Real Madrid e Barcellona spaventosi.Hanno tre squadre nei quarti di Champions e l’Atletico in Europa League, non c’è dubbio che a livello di club i due più forti giocatori al mondo ce l’hanno loro. Vediamo, non bisogna partire battuti.
Percentuali non mi sento di darne”, conclude.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com