Ciclismo: Van Aert si prende la Gand-Wevelgem

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Gand-Wevelgem nel segno di Wout Van Aert: il belga della Jumbo-Visma ha dominato la volata a sette della prima Classica del Nord, precedendo nell’ordine Giacomo Nizzolo (Qhubeka-Assos) e Matteo Trentin (Uae Team Emirates). Con loro al traguardo Sonny Colbrelli che ha chiuso in quarta posizione. La gara è iniziata con una fuga guidata da Stefan Bissigger e Daniel Arroyave (EF Education-Nippo), Christophe Noppe (Team Arkèa-Samsic), Laurenz Rex (Bingoal Pauwels Sauces) e Yevegeniy Fedorov (Astana – Premier Tech) ripresi poi dal gruppo. A più di 100 chilometri dalla conclusione poi si è spezzato il gruppo in più tronconi e davanti sono rimasti una ventina di corridori: Sam Bennett, Jasper De Buyst, Danny Van Poppel, Wout Van Aert, Nathan Van Hooydonck, Sonny Colbrelli, Jack Bauer, Luka Mezgec, Michael Matthews, Robert Stannard, Imanol Erviti, Lluìs Mas, Giacomo Nizzolo, Erik Bystrom, Matteo Trentin, Stefan Küng, Michal Golas, Timothy Dupont, Jèrèmy Lecroq, Cyril Lemoine, Stefan Bissegger, Jonas Rutsch, Laurenz Rex. Il plotone principale non è riuscito a colmare il gap di questi corridori anche se ci ha provato in tutti i modi la Deceuninck – Quick-Step. A dividere il gruppo dei migliori ci ha pensato Van Aert alla seconda scalata sul Kammlberg e solo nove corridori (tra cui Nizzolo, Trentin e Colbrelli) sono riusciti a tenere il passo del belga, gruppo rimasto compatto fino alla volata finale. Due i team assenti per covid. Dopo la rinuncia, ieri sera, della Trek-Segafredo, stamattina la Bora-Hansgrohe si è vista negare l’autorizzazione dall’organizzazione, che non ha voluto rischiare, nonostante tutti i tamponi fossero risultati negativi.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte