Claudio Felici (PSD-Riforme e Libertà): lo sapevamo già! Sondaggio vecchio di un mese.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Claudio Felici, del Partito dei Socialisti e dei Democratici, afferma che la situazione è bilanciata e che il risultato finale sarà sul filo di lana. “Questo sondaggio – dichiara – è già vecchio di un mese. Il Patto – aggiunge – aveva indicato in precedenza uno scarto del 15%, e il 3 ottobre questo distacco si è ridotto. Questo conferma un netto recupero della coalizione Riforme e Libertà. Siamo certi – conclude – che chi aveva già gridato vittoria avrà molte sorprese il 9 novembre”. Ironico Giovanni Lonfernini, dei Democratici di Centro, che definisce la presentazione del nuovo sondaggio “un antidepressivo prescritto e somministrato da un medico pietoso ad un paziente in evidente stato d’angoscia”. “Il voto – aggiunge – presenterà delle sorprese. I sammarinesi sanno che Riforme e Libertà è in grado di dare un Governo mentre il Patto può garantire solo instabilità”.