Comitato “No ai ballottini”: quesito su legge elettorale “sottrae potere ai cittadini”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Prima uscita pubblica, questa mattina, del Comitato “No ai ballottini”, che si oppone al quesito referendario sulla legge elettorale: recentemente dichiarato ammissibile dai Garanti, dopo una precedente riformulazione. “I cittadini – ha affermato Vladimiro Selva – devono essere consapevoli di ciò che il quesito andrebbe a modificare”. Secondo il responsabile del Comitato, infatti, si tratterebbe di una iniziativa con risvolti politici contro il Governo. “Il mio giudizio sull’attuale Esecutivo è molto negativo – ha affermato dal canto suo Marino Riccardi -; ma la legge elettorale che si vorrebbe modificare è molto buona; e fu il frutto di una iniziativa trasversale”. “In un periodo caratterizzato dalla sfiducia verso la politica – ha aggiunto Ivan Foschi – è strano proporre un referendum per ridare potere ai Partiti, sottraendolo ai cittadini”. San Marino Rtv