Commissione mista: segnali positivi dal secondo incontro a Roma

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Si è concluso nella serata di ieri a Roma, l’incontro della Commissione Mista italo-sammarinese, prevista dalla Convenzione in materia di rapporti finanziari e valutari tra le due Repubbliche, firmata il 2 maggio del 1991, che prevede l’impegno dei due Stati a non ostacolare il libero movimento di merci, servizi e capitali. Al centro dell’incontro l’operatività degli istituti di credito sammarinesi.

    “Non è stata messa in discussione la partecipazione delle banche sammarinesi al sistema dei pagamenti italiano, possiamo dunque continuare a parteciparvi”, ha commentato il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, informata sull’esito della riunione dalla Delegazione sammarinese.

    Per rendere operativo quanto discusso oggi dalla Commissione Mista è stato previsto a breve un ulteriore incontro tecnico al quale parteciperanno comitati composti dai rappresentanti delle autorità bancarie centrali dei due Paesi.

    Ufficio Stampa del Congresso di Stato

    COMUNICATO STAMPA