Comunicato stampa Congresso di Stato per vicenda arresti veritici Carisp

Il Congresso di Stato ha preso in esame, nella seduta odierna, l’evento giudiziario che vede, fra gli altri, coinvolti i vertici della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino.

Il Governo sammarinese, pur non intendendo entrare nel merito delle indagini in corso da parte della Magistratura italiana, esprime forte preoccupazione nonché l’intenzione di assumere, per quanto di competenza, un ruolo attivo per la tutela del sistema bancario e finanziario della Repubblica di San Marino. A questo proposito il Governo si è già incontrato nella mattinata di oggi con i vertici di Banca Centrale e di tutti gli Istituti di Credito Sammarinesi confermando a Banca Centrale il compito di effettuare ogni necessaria verifica sulla vicenda in corso. In attesa di una più precisa definizione degli eventi e di conoscere con esattezza i capi di imputazione, il Governo intende precisare quanto segue:

-la Cassa di Risparmio è il più antico ed importante Istituto di Credito di San Marino ed ha avuto un ruolo determinante nella crescita sociale ed economica del Paese.

– La Cassa di Risparmio continuerà a garantire la sua piena operatività perché gode di ottimi requisiti di solidità, di professionalità e di capacità gestionale, nonché della stima di tutti gli altri Istituti di Credito del Paese.

– Il Governo proseguirà sulla strada intrapresa per adeguare il sistema sammarinese a quei criteri di trasparenza, di correttezza e di cooperazione che lo stanno portando alla piena affidabilità sul piano internazionale, e favoriranno la rimozione della procedura rafforzata posta in essere dal Moneyval nonché l’ingresso nella White List. Il Governo è fortemente impegnato nel completamento della trattativa con lo Stato italiano per la stipula dell’Accordo in materia finanziaria e di quello contro le doppie imposizioni fiscali.

– Il Governo esprime la convinzione che i provvedimenti normativi già assunti contro il riciclaggio del denaro, il perfezionamento degli accordi finanziari con lo Stato italiano ed il nuovo posizionamento internazionale fra i paesi trasparenti e collaborativi consentiranno all’economica sammarinese quella certezza giuridica necessaria allo sviluppo di tutto il sistema Paese.

– In merito alla vicenda che coinvolge la Cassa di Risparmio, il Governo attenderà gli esiti delle indagini per determinare le eventuali responsabilità individuali che, ove presenti, dovranno essere accertate nelle sedi opportune. Resta naturalmente al fianco del sistema bancario sammarinese nella certezza che si tratta di un sistema sano, che esprime e continuerà ad esprimere tutte le necessarie garanzie di solidità e di serietà.

  • Le proposte di Reggini Auto