Consegnati i collari d’oro, premio anche per Simoncelli

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Consegnati a Roma i collari d’oro e diplomi d’onore per gli atleti azzurri.
    Presenti Marco Simoncelli e Valentino Rossi.
    Il meglio dello sport italiano, olimpico e non, riunito per la più alta onorificenza conferita dal Coni, il collare d’oro.
    Un riconoscimento che può essere assegnato una sola volta in carriera e che viene attribuito alle società con oltre 100 anni di attività, agli atleti vincitori della medaglia d’oro alle Olimpiadi, nonché ai vincitori delle più importanti manifestazioni internazionali.
    Il diploma d’onore va invece a quegli atleti che hanno già ricevuto in precedenza il collare d’oro.
    Il presidente del Coni Gianni Petrucci ha sottolineato un dato rilevante, le 936 medaglie olimpiche conquistate, che portano l’Italia al sesto posto nella classifica generale.
    Assente, a causa di un piccolo imprevisto, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, a fare le sue veci è stato il sottosegretario Gianni Letta.
    Tra i premiati con il collare d’oro, oltre ai vincitori delle Olimpiadi di Pechino, anche il campione del mondo della 250 Marco Simoncelli.
    Diploma d’onore per il ciclista Paolo Bettini, per l’olimpionica Federica Pellegrini e
    per l’otto volte campione del mondo Valentino Rossi.
    San Marino RTV