Cosa cambia a San Marino se lo Stato darà l’accesso WIMAX gratuito a tutti?

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Una rivoluzione senza precedenti. Wimax ovvero la possibilità senza cablare tutto il paese (come è già successo con il progetto Socrate – ma che fine ha fatto? – con spese enormi, anche in termini di disservizi) di dare la possibilità ai sammarinesi di connettersi gratuitamente alla rete, con un trasferimento di grosse quantità di dati ad altissima velocità.

    Perchè non farlo, allora? Se con una piccola antenna emittente si può raggiungere sino a 50 km. di diffusione? Magari a San Marino se ne può installare due: uno su ogni versante?

    Problemi di lobby imprenditoriali? Problemi di riposizionamento dei dipendenti della San Marino Telecom Italia? Si può davvero all’alba del terzo millennio ancora resistere all’innovazione tecnologica, magari denigrando questi nuovi ritrovati scientifici in campo multimediale che ci possono far spendere di meno e dare un servizio migliore?

    Non è che anche per il ViMax lo Stato da la concessione ai soliti noti che a gratis ne hanno avuto altre? Addirittura senza una gara di appalto!!!!

    Il ViMax è rivoluzionario perchè non costa nulla, ha una altissima velocità di connessione e di scambio di pacchetti di dati enormi, ed i costi di gestione sono risibili. E per questo deve essere statale!

    Internet gratis per tutti…stiamo arrivando!

    Oggi qui di seguito accluderemo vari video per farvi capire bene di che cosa di trattta; anche per evitare che i soliti furbacchioni dicano che è una tecnologia dannosa o peggio che non funziona. Buona visione!!