Covid: stretta San Marino per Pasqua, ‘coprifuoco’ alle 20

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – BOLOGNA, 01 APR – San Marino, che lo scorso autunno
    era finita sotto i riflettori internazionali per le restrizioni
    più morbide in ottica anti-Covid (salvo poi allinearsi
    all’Italia), per la Pasqua 2021 adotta invece misure più severe
    per arginare i contagi mentre procede spedita sulle
    vaccinazioni, aperte anche ai giovani dai 16 anni in su. Il 3, 4
    e 5 aprile, dunque il weekend pasquale con la Pasquetta, riporta
    la stampa locale, il ‘coprifuoco’ per gli spostamenti è
    anticipato alle 20 (dalle 22) e bar e ristoranti saranno chiusi
    alle 15.30 (anziché alle 18), l’asporto sarà possibile fino alle
    20 (e non le 22, orario per il quale resta la disponibilità di
    consegne a domicilio). Parchi e piazze chiuse.
    Lo ha stabilito un nuovo decreto del Congresso di Stato, che
    accoglie gli appelli degli operatori della sanità che lamentano
    una situazione preoccupante. Il segretario di Stato alla Sanità,
    Roberto Ciavatta, ha lanciato un appello alla cittadinanza: “Restate a casa, non entrare in contatto con altre persone. È
    l’unico modo che abbiamo, fino a quando non ci sarà una
    copertura vaccinale che garantisca un’immunità”. (ANSA).


    Fonte originale: Leggi ora la fonte