CROLLA IL MERCATO IMMOBILIARE A SAN MARINO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il mercato del mattone sulla Riviera registra un avvio di ripresa, dopo il -4% dello scorso anno. Questo perchè il calo dei prezzi continua anche nel 2009 ed è proprio la diminuzione del costo delle abitazioni ad invogliare gli acquirenti e ad attirare investimenti nel mercato immobiliare. Secondo l’indagine elaborata da Tecnocasa, in certi comuni della Riviera i prezzi delle case sono scesi fino al 9,4% a Cattolica e del 5,1% a Riccione. Cesena registra un calo del 4,7% negli ultimi sei mesi. Scende di poco Rimini, -1,5%, perché ritenuta molto appetibile, supportata come è da centri commerciali e servizi di alto livello. Diminuiscono i prezzi mentre cresce la domanda di immobili come investimento: chi ha possibilità, preferisce il più sicuro “mattone” al troppo instabile mercato finanziario.
    Del tutto diversa la situazione sul Titano. C’è una stagnazione del mercato, affermano gli immobiliaristi. I sammarinesi non comprano o comprano poco anche se i prezzi sono rimasti pressoché invariati negli ultimi 5 anni. C’è anche un grande frazionamento degli immobili che vedono tanti piccoli proprietari e quindi non esistono fenomeni di crollo dei prezzi dovuto a fallimenti.