Cronaca Italia. Accoltella uomo, era in permesso premio. Fermato ergastolano Antonio Cianci. Nel ’79 uccise 3 carabinieri

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
MILANO 29/10/2002 NUOVO CARCERE DI BOLLATE ANSA CARLO FERRARO

Un uomo di 79 anni è stato ferito con una coltellata alla gola mentre si trovava nel parcheggio sotterraneo dell’ospedale San Raffaele di Milano. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. A ferirlo è stato Antonio Cianci, il pregiudicato di 60 anni che nell’ottobre del 1979 aveva ucciso tre carabinieri a Melzo (Milano). Detenuto nel carcere di Bollate, Cianci aveva ottenuto, da quanto si è saputo, un permesso premio. L’episodio è avvenuto attorno alle 18 e poco dopo la polizia ha fermato il presunto aggressore con un taglierino sporco di sangue ancora in tasca. Secondo la prima ricostruzione fornita dalla polizia, Cianci avrebbe ferito lo sconosciuto nel corso di una rapina. Ansa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com