CSU: Riavviato il confronto sulla riforma della PA

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Nell´incontro di oggi tra le Organizzazioni sindacali e la delegazione del Congresso di Stato per riavviare il confronto sulla riforma della Pubblica Amministrazione, il dibattito si è concentrato sulle priorità del confronto. Oltre a ciò, sono state consegnate al Sindacato prime bozze di lavoro circa provvedimenti relativi ad alcune leggi in materia di riforma della PA, approvate nei mesi scorsi.

    CSdL e CDLS, da parte loro, hanno ribadito che le priorità più urgenti da affrontare nell´ambito dei temi della riforma, sono rappresentate dalla stabilizzazione del precariato e, alla luce dell´esito del rinnovo contrattuale del settore e sulla base del mandato dell´attivo dei quadri del Pubblico Impiego, dalla revisione della struttura retributiva dei dipendenti pubblici. A questi temi, si aggiunge la riorganizzazione degli uffici della PA.

     

    Il Governo si è impegnato a convocare entro breve una serie di incontri sia tecnici che “politici” per proseguire il confronto sulla PA. Le Federazioni del Pubblico Impiego ritengono che da tale confronto dovranno scaturire rapidamente, su tutte le tematiche prioritarie, i risultati da lungo tempo rivendicati dai lavoratori.

     

    Ufficio Stampa