DA APAS CHANNEL, GLI AUGURI DELL’ASS. ANIMALI SAMMARINESI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’Associazione Sammarinese Protezione Animali porge ai soci, ai volontari, che sono le colonne portanti dell’attività, ai fedeli sostenitori e a tutti gli amici di YT, gli Auguri più sinceri per un Natale di pace, di giustizia e di uguaglianza fra tutte le creature. Un Natale mansueto e giusto, che non veda crudeltà sulle tavole imbandite, che non senta i gemiti di creature innocenti nei mattatoi, che rappresenti un inizio di vita nuova e dignitosa per i poveri e gli indifesi.

    Il testo del video “Desiderata” è tratto da un Manoscritto del 1692 trovato a Baltimora nell’antica chiesa di San Paolo. Questa poesia ha una storia che è degna di essere conosciuta. L’autore è Max Ehrmann, poeta e avvocato dell’Indiana, che visse dal 1872 al 1945. Si dice che labbia scritta nel suo diario con l’ambizione di lasciare ai futuri lettori qualcosa che fosse di insegnamento.

    “Nel silenzio l’Essenziale si esprime.
    Passa tranquillamente tra il rumore e la fretta e ricorda quanta pace può esserci nel silenzio.
    Fai il possibile per mantenere buoni rapporti con tutte le persone e tutto ciò che esiste nel creato.
    Esprimi la tua verità con calma e chiarezza; e ascolta gli altri, anche i noiosi e gli ignoranti, perché anche loro hanno una storia da raccontare.
    Evita le persone volgari ed aggressive, esse opprimono il tuo spirito.
    Se ti paragoni agli altri corri il rischio di far crescere in te orgoglio e invidia, perché ci saranno sempre, lungo il cammino della vita, persone più in alto e più in basso di te.
    Gioisci dei tuoi risultati, così come dei tuoi progetti. Conserva linteresse per il tuo lavoro per quanto umile sia; perché questo è ciò che realmente possiedi per cambiare le sorti del tempo.
    Sii prudente nei tuoi affari, perché il mondo è pieno di tranelli. Ma fa che questo non accechi la tua capacità di distinguere la virtù.
    Molte sono le persone che lottano per grandi ideali e dovunque la vita è piena di eroismo.
    Sii te stesso. Soprattutto non fingere negli affetti e non essere cinico nei confronti dell’amore, perchè, a dispetto di tutte le aridità e le disillusioni, esso è perenne come l’erba.
    Accetta benevolmente gli insegnamenti che derivano dagli anni, lasciando con serenità le cose della giovinezza.
    Coltiva la forza dello spirito per difenderti contro l’improvvisa sfortuna, ma non tormentarti con l’immaginazione.
    Molte paure nascono per far rifiorire il coraggio e la speranza può rivivere anche quando sembra perduta. Pertanto non attaccarti alle sponde, non desiderare, lascia invece venire ciò che viene ed andare ciò che va.
    Sopratutto sii in pace con te stesso.
    Tu sei un figlio dell’universo, non meno degli alberi e delle stelle.
    Tu hai diritto di essere dove sei. Che ti sia chiaro oppure no, non vi è dubbio che l’universo ti accetta e si sta schiudendo anche per te.
    Perciò, sii in pace con Dio, comunque tu lo concepisca e qualunque siano le tue lotte, le tue aspirazioni ed i tuoi sogni infranti.
    Conserva la pace nella tua anima pur nella rumorosa confusione della vita.
    Fai tesoro del seme che ti è stato donato e fai in modo che esso affondi le sue radici nel suolo dei valori durevoli, affinché tu possa innalzarti verso la vetta del tuo più grande destino, vivendo in questo mondo ancora stupendo e meraviglioso”.