Da conflitto mite a vero e proprio idillio….SU sbotta contro Psrs

  • Le proposte di Reggini Auto

  • SAN MARINO OGG.SM – Da un “conflitto mite” a un “vero e proprio idillio”. Questa, secondo Sinistra unita, la direzione verso la quale tendono

    i rapporti politici tra parte della maggioranza e alcuni partiti di opposizione (Psrs). Ne è prova la nomina in Aula del nuovo

    membro della commissione Vigilanza, dopo le dimissioni di Roberto Ciavatta, espressione proprio di Su.

     A sostituirlo è stato scelto Stefano Fiorini dei Socialisti riformisti e non Palma Crudi di Su. Un risultato che “non ci sorprende più di tanto, visto il clima delle ultime settimane e gli ammiccamenti tra questa forza politica e diversi

    esponenti della maggioranza”,commenta in una nota Su.

    Certo, ragionano “anche al Psrs,nonostante non sia una forza politica legittimata dagli elettori, spetta proporzionalmente un membro nella commissione, ma questo non può avvenire a spese di una forza politica rappresentativa”.

    Ago della bilancia, prosegue la nota, è stata la maggioranza