Da Gp San Marino giro affari di 60,3 mln Incremento 1,3% rispetto al 2016. Oltre 20 mln per ristorazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Nella settimana del Gran Premio di motociclismo San Marino e della Riviera di Rimini, l’impatto economico diretto generato dall’evento è stato di circa 60.300.000 euro, con un incremento dell’1,3% sul 2016 mentre sulle tribune del circuito di Misano, malgrado la pioggia e l’assenza di Valentino Rossi, infortunato, sono state 158.263 le presenze registrate tra venerdì e domenica. E’ quanto spiega, in una nota, l’Apt servizi dell’Emilia-Romagna.
In quella che viene definita la “seconda migliore edizione di sempre, in linea con quella record” dello scorso anno, in base ai dati raccolti da Trademark Italia, dei 60,3 milioni di euro 20,2 (il 33,5%) sono stati spesi per l’alloggio, sia alberghiero che extralberghiero; 17,8 (il 29,5%) per ristorazione, bar e altri extra; 9,3 (il 15,4%) per divertimento e shopping (dai prodotti e merchandising strettamente collegati al mondo del motociclismo, fino agli acquisti di souvenir e generici effettuati durante il soggiorno) e 2,7 (il 4,5%) per trasporti e parcheggi. Ansa.it

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com