Dall’ospedale Dokkyo di Tokyo, migliora leggermente il bollettino medico di Alex De Angelis.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • De Angelis Le condizioni del pilota, secondo quanto riportato dal sito ufficiale della MotoGP, restano critiche ma la sedazione è stata ridotta.

    Il sammarinese ha parlato e non ha avuto problemi di orientamento spazio-temporale. Cosa più importante, ulteriori esami hanno mostrato come l’ematoma dovuto all’emorragia intercraniale sia rimasto stabile e le contusioni ai polmoni siano leggermente migliorate. De Angelis farà un’ulteriore risonanza magnetica nelle prossime 48/72 ore per assicurarsi che l’ematoma rimanga in condizioni stabili, mentre il trauma ai polmoni necessita ulteriori valutazioni. Al suo fianco resta Michele Zasa, responsabile della Clinica Mobile. Vi daremo ulteriori aggiornamenti non appena saranno disponibili.

    gpone.com